Il trattamento del cancro alla prostata ormone-refrattario

Preparazioni di allargamento della prostata

Circa il 50 per cento dei pazienti affetti da cancro alla prostata di sviluppare metastasi ossee che sono prevalentemente osteoblasti, cioè, hanno la tendenza a frattura con grave morbilità. Questo tipo di metastasi ossee spesso porta alla sindrome di dolore cronico in pazienti affetti da cancro alla prostata; ben il 50 per cento dei pazienti affetti da cancro alla prostata con sindrome di dolore cronico sono segnalati a ricevere un trattamento inadeguato del dolore, che li rende i candidati per la terapia radionuclide.

Lo studio, "palliazione e la sopravvivenza dopo ripetute Re-HEDP terapia di ormone-refrattario metastasi ossee del cancro alla prostata: un'analisi retrospettiva," retrospettiva di casi esaminati 60 pazienti con cancro alla prostata ormone-refrattario. I pazienti, i quali avevano più di cinque lesioni documentate da una scansione ossea, sono stati divisi in tre gruppi - coloro che il trattamento del cancro alla prostata ormone-refrattario ricevuto una terapia, due terapie o tre o più terapie.

Rende terapia sequenziale possibile". I ricercatori hanno scoperto che la sopravvivenza dopo il trattamento aumenta con il numero di terapie radionuclidi somministrate. I pazienti con cancro il trattamento del cancro alla prostata ormone-refrattario prostata ormone-refrattario progressiva ricevere una terapia aggiunti 4,5 mesi, quelli che ricevono due terapie aggiunto 10 mesi e quelli che ricevono tre o più terapie hanno migliorato la loro sopravvivenza da 15,7 mesi.

Inoltre, mentre i punteggi Gleason - un sistema di classificazione utilizzato per valutare la prognosi degli il trattamento del cancro alla prostata ormone-refrattario con cancro alla prostata il trattamento del cancro alla prostata ormone-refrattario per ogni gruppo erano simili, il numero di anni di vita persi, per i pazienti trattati con tre o più terapie era significativamente più bassa. Per quanto riguarda la riduzione del dolore, nessuna differenza significativa è stata trovata tra quelle che ricevono terapie Re-HEDP.

Riduzione del dolore è stata raggiunta nel 89,5 per cento di coloro che ricevono una terapia, in 94,7 per cento di coloro che ricevono due terapie e in 90,9 per cento di quelli trattati con tre o più terapie. Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito.

Accesso Autorizzazione Registro Diventa un autore. Per i pazienti affetti da cancro alla prostata con metastasi ossee, ripetute somministrazioni di terapia radionuclide con Re-HEDP sono indicati per migliorare i tassi di sopravvivenza globale e ridurre il dolore, secondo una nuova ricerca pubblicata nel numero di novembre del Journal of Nuclear Medicine. Rende terapia sequenziale possibile" I ricercatori hanno scoperto che la sopravvivenza dopo il trattamento aumenta con il numero di terapie radionuclidi somministrate.

Articolo successivo In primo luogo, non fare del male: Pericolo in trattamento standard per una grave malattia polmonare. Articoli Correlati. Chirurgia UPenn per i il trattamento del cancro alla prostata ormone-refrattario Cancro-Ridden. Commenti - 0. Non ci sono commenti. Aggiungi un commento. Caratteri rimanenti: Scegli avatar :.

Inserisci il codice :. Guarda Anche. Articoli Più Letti. Forget About Deodoranti: Prevenzione della sudorazione eccessiva, naturalmente! Volte Ginger cellule di cancro ovarico e della prostata meglio di chemioterapia visualizzazioni 0 commenti. Broccoli e crescione possono uccidere le cellule tumorali in un giorno visualizzazioni 0 commenti.

Ultimi Commenti. Tutti i diritti riservati. Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito OK.